Luino Bernardino

(Latina, 1951)

Nasce a Latina nel 1951, ma vive a Milano e a Parigi. Nel 1971 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 1974 partecipa a diverse collettive in Toscana, mentre nel 1975 ha la sua prima personale di pittura alla Galleria Aglaia di Firenze. L’anno successivo si trasferisce a Milano e insieme ai pittori Bartolini, Biagi, Ferroni, Luporini, Mannocci e Tonelli, dà vita al gruppo La Metacosa, che espone collettivamente dal 1979 al 1983 in diverse gallerie private e pubbliche. Dal 1978 al 1981 si impegna con l’ADAC (Associazione Diffusione Arte e Cultura) di Modena e a essa consegna gran parte delle sue opere di allora. Nel 1982 tiene una personale alla galleria milanese Il Fante di Spade. Sempre in quell’anno fa un viaggio a New York. In quell’occasione conosce direttamente l’opera di Hopper ed è sempre durante questo soggiorno che gli viene proposta una mostra personale, che terrà nel 1985. Da quel momento inizia una stretta collaborazione con la Galleria Henoch di New York. Il regista Billy Wilder acquista due quadri per la sua collezione. Nel 1987 è chiamato al Centro Incontri Marentino della Fiat, a Torino, per la realizzazione di un piccolo murale. Nel 1992 torna a Milano per un’importante personale alla Galleria Appiani Arte Trentadue, presentata dal critico Maurizio Fagiolo dell’Arco. Espone di nuovo nella stessa galleria nel 1998, e le sue opere sono presentate in una monografia di Enzo di Martino edita da Skira. Nel 1999, invitato da Fagiolo dell’Arco, espone nella mostra «2000 Elogio della Bellezza / De Metaphisica». Attualmente continua la collaborazione con la Galleria Henoch di New York, che nel 2002 lo presenta alla fiera internazionale Armory Show di New York. Nel 2003 in Italia con la Galleria Marieschi organizza un’altra personale, presentata da Vittorio Sgarbi. Nel 2004 è presente nell’esposizione permanente «Arte per Immagini» del 2004 al Museo d’Arte «Costantino Barbella», ed espone allo Spazio Oberdan di Milano, con gli altri sei pittori esponenti, nella mostra «Fenomenologia della Metacosa», presentata da Philippe Daverio. Nel 2006 una sua personale è allestita a Pavia, nella Libreria Cardano, mentre nel 2007 le sue opere sono esposte nella mostra «Arte Italiana 1968-2007 Pittura» presso il Palazzo Reale di Milano. È titolare della cattedra di tecniche dell’incisione all’Accademia di Belle Arti di Brera.

Le due finestre, 1988-1991.
Luino Bernardino

Le due finestre, 1988-1991.

Il letto
Luino Bernardino

Il letto

Nel segno dell’immagine

Nel segno dell’immagine

Arte per immagini

Arte per immagini