Piali Stefano

(Roma, 1956)

 

Stefano Piali nasce a Roma nel 1956, già dall’adolescenza manifesta l’esigenza di esprimersi attraverso il disegno e la pittura. Frequenta dapprima il Liceo artistico di Via Ripetta e nel 1978 si diploma presso l’accademia di Belle Arti di Roma dove approfondisce le tecniche della scultura sotto la guida del maestro Pericle Fazzini. Sceglie di vivere a Marino, dove  per circa venti anni ha insegnato nella sezione di discipline plastiche  presso l’istituto d’arte “ Paolo Mercuri”.

Al 1983 risale la sua prima personale che rappresenta l’avvio di un intenso percorso espressivo attraverso la pittura e la scultura. L’artista dialoga con le diverse materie espressive spaziando dal marmo, al bronzo, all’argilla, alle resine, per passare alle tecniche pittoriche con altrettanto naturalezza. Dai primi lavori emergono le tematiche su cui si concentra l’interesse e la riflessione dell’artista. La metamorfosi, il movimento e il volo, eroi centauri e cavalieri, sono i protagonisti di un viaggio nell’inconscio, di un cammino verso l’infinito alla ricerca di nuove dimensioni.

Nel corso degli anni  partecipa a molteplici  esposizioni personali e collettive….. Si segnala tra le altre,  nell’ anno 2011, la partecipazione al Padiglione Italia della Biennale di Venezia  dietro invito di Vittorio Sgarbi.  La mostra viene  inaugurata il 23 giugno a Palazzo Venezia- Roma. Segue una mostra personale nelle sale di Palazzo Wedekind, storica sede del quotidiano “ Il Tempo”. In quella occasione Gabriele Simongini e Carlo Fabrizio  Carli presentano la monografia dell’artista. 

La regina delle api, 2010
Piali Stefano

La regina delle api, 2010

Giovanni Paolo II, 2014
Piali Stefano

Giovanni Paolo II, 2014

OTTO MOSAICI PER GIOVANNI PAOLO II

OTTO MOSAICI PER GIOVANNI PAOLO II

Un mosaico per Tornareccio

Un mosaico per Tornareccio